Donaci il tuo 5 x mille

C. F. 97617210154


Adozioni Internazionali

 

“Non si possono aiutare tutti“ dice l’egoista e non aiuta nessuno”
– Marie von Ebner-Eschenbach, 1830-1916 - Scrittrice austriaca –

 

Migliaia di cani vivono in canili lager una vita allucinante, con scarsissime probabilità di venire adottati. Il numero di cani in attesa di adozione è infinitamente superiore alla richiesta di adozione. E’ decisamente un problema numerico! Per questo occorre ridurre il numero di cani attraverso la sterilizzazione. La soluzione al problema non è di certo nel trasferimento di cani dal Sud al Nord o dall’Est all’Ovest. Ma mentre si lavora sulla prevenzione …..tanti cani soffrono…..perché non offrire ad alcuni di loro la possibilità di cambiare vita?

In paesi del Nord Europa la pratica della sterilizzazione è consuetudine da decenni e pertanto il numero di cani abbandonati è drasticamente ridotto. Nei canili del Nord Europa scarseggiano i cani di taglia medio-piccola e di buon carattere. Richieste di adozione rimarrebbero inevase se non ci fossero i cani “stranieri” ovvero romeni, spagnoli, greci e italiani!

Dal 2005 abbiamo stretto rapporti di collaborazione e di amicizia con alcune associazioni tedesche legalmente riconosciute e di comprovata serietà. Tali associazioni non dispongono di canili ma si avvalgono di case-famiglia.

I cani da noi ospitati sono pertanto proposti contemporaneamente in adozione in Lombardia e regioni limitrofe ed in Germania. La prassi per adottare un nostro cane in Germania è la seguente:

- primo colloquio telefonico con il referente;

- compilazione di un questionario conoscitivo;

- pre-controllo a domicilio alla presenza di tutta la famiglia;

- adozione a mezzo scheda di adozione e versamento della “Schutzgebuhr” ovvero una sorta di tassa di adozione;

- post-controllo e costante contatto.

Non sempre i nostri cani vanno in “adozione diretta”, spesso partono per la Germania per essere ospitati in “case-famiglia” (stalli). In attesa di essere adottati trascorrono le giornate in famiglia dove sono rifocillati, curati e rieducati.

La preparazione dei cani per un’adozione in Germania richiede da parte nostra molto impegno ed accuratezza. Da un punto di vista sanitario provvediamo alla doppia vaccinazione, ad antirabbica, a test di 6 malattie mediterranee, alla sverminazione ed alla sterilizzazione di maschi e femmine. I cani sono naturalmente dotati di microchip e passaporto. Ma non basta! Per centrare la combinazione cane-famiglia forniamo ai nostri partner tantissime fotografie e filmati e testiamo i nostri cani in diverse situazioni, es. “test dei gatti”, “test dei bambini”, “passeggiata in città” ecc.

Siamo molto legati ai nostri cani ed i nostri partner lo sanno! Riceviamo quindi costantemente info e fotografie dei cani in casa-famiglia ed in adozione.

Questa collaborazione ci ha permesso negli anni di trovare numerose splendide adozioni anche a cani che generalmente in Italia non hanno molte possibilità: cani da caccia (che in Germania sono riciclati come cani da compagnia) , cani anziani, cani con handicap.

Di seguito un elenco dei nostri partner con link al loro sito ed una breve intervista per conoscere meglio la realtà tedesca.

Hundepfoten in Not
Referente Doris Frick. Associazione che si avvale di case-famiglia e vanta un buon numero di adozioni di ex cani da caccia ( in particolare setter e pointer) ora cani da compagnia. Collaboriamo con questa associazione dal 2004.

Assisi Tierschutzengel Wyhl e.V.
Referente Kerstin Haas. Associazione che si avvale di case-famiglia e ha particolarmente a cuore i cani più sfortunati (anziani, con handicap). Collaboriamo con questa associazione dal 2005.

Segugio in Not
Una iniziativa di Assisi Tierschutzengel Wyhl e.V per aiutare i numerosi segugi non bravi a caccia ed abbandonati in Italia ad essere “reciclati” in Germania come cani da compagnia. In costante aumento i tedeschi che apprezzano questa razza.

AdopTiere e.V.
Referente Barbara Meier. Associazione fondata nel Settembre 2006 su iniziativa di un gruppo di volontari tedeschi da anni attivi in un canile in Abruzzo. Navigando in internet alla ricerca di un’associazione italiana attiva in Nord Italia, Barbara si è imbattuta in noi. Abbiamo ritrovato vecchi amici ed è nata una collaborazione ricca di soddisfazioni seppur saltuaria.

Tierhilfe Idensen e.V.
Referente Michaela Wolf. Michaela & Andreas Wolf erano già attivi in Toscana fino all’inizio del 2007. In Marzo 2008 hanno fondato l’associazione con lo scopo di trovare casa a cani e gatti in difficoltà in Germania e all’estero oltre che aiutare le associazioni partner con donazioni in cibo, coperte, materiale sanitario ecc. Andreas ha vissuto diversi anni a Milano ed è stato un ns. validissimo volontario in canile.

HundeNothilfe 4 Pfoten e.V.
Referente Cornelia Baumgarten. Cornelia gestisce un piccolo rifugio “casalingo” dove accoglie i più sfortunati!!! Abbiamo conosciuto Cornelia attraverso amici comuni. Nel 2011 ha accolto il nostro Pimpa, un cane di 14 anni di cui 10 trascorsi in canile. Un cane che non si era mai lasciato portare al guinzaglio e schivo con le persone. Ha regalato a Pimpa un anno di coccole e passeggiate. Non ci avremmo mai creduto se non avesse mandato le foto!!! La collaborazione continua…………

Last but not least………….

Un G R A Z I E di cuore alla famiglia Neuer (Gerlinde, Nicole e Nina) per il costante supporto dal 2005: 4 cani adottati, numerosi dog-tour, raccolte cibo e materiali utili, appelli su forum e …..mercatino di lavori a maglia di mamma Gerlinde (guanti & calze) il cui ricavato è devoluto ai nostri pelosi!
DaWanda

Un D A N K E a Doris e Maximilian , mamma e papà delle seguge Mila (ex Anaise) e Kyra, organizzatori di dog-tour di lusso, instancabili supporter per la ricerca costante di aiuti e adozioni e sempre al nostro fianco con consigli preziosi.
Italienische Hunde

Helpfreely

Acquista attraverso questo logo!
Zooplus ci riconosce una commissione.

zooplus