Donaci il tuo 5 x mille

C. F. 97617210154

Instagram


PINO Cerca Casa

Razza: Bracco tedesco a pelo corto
Sesso: Maschio
Taglia: grande kg 25
Colore: marrone
Età: 28.07.2018 reale
Va d'accordo con i maschi: No
Va d'accordo con le femmine: Si
Va d'accordo con i gatti: Non conosciuto - Può essere testato
Luogo dove si trova: Fiorenzuola
Provenienza: Milano
Malattie mediterranee:
Leishmania: 40 (negativo)
Filaria: Negativo
Erlichia: Negativo
Rickettia conorii: 80 (leggermente positivo)
Inserito: Settembre 2021


Descrizione / Trascorsi:

PINO, Bracco Tedesco molto bello e molto buono. In tre anni di vita ha avuto tre proprietari diversi, tutti cacciatori. L'ultimo lo aveva da solo una settimana e dopo un breve addestramento al richiamo al campo ha pensato di poterlo  liberare nei campi. Cosi Pino ha visto un uccello ed è andato a caccia per i fatti suoi. Il proprietario ha quindi preso l'auto per andare a cercarlo  ed all'improvviso se lo è trovato davanti e non è riuscito ad evitare l'impatto. Pino è stato investito accidentalmente dal suo stesso proprietario durante un addestramento di caccia. Soccorso e portato dal veterinario di fiducia dove è stata fatta una prima lastra che ha rilevato una vertebra "spostata" ed è stato raccomandato di fare una risonanza. Trascorsi tre giorni in cui il cane è stato tenuto in box somministrando cortisone, il proprietario ha contattato la nostra associazione con la richiesta della presa in carico. 

Ci siamo immediatamente attivati ed abbiamo ricoverato Pino in clinica dove sono state fatte diverse indagini: visita neurologica, lastra, RMI ed ecografia. 

Diagnosi: LUSSAZIONE TRA LE VERTEBRE TORACICHE  11-12. La possibilità che Pino possa in futuro camminare sono molto basse. 

Davanti a noi due strade: eutanasia oppure un intervento di fissaggio delle vertebre e successivamente carrellino e fisioterapia. Una decisione molto difficile da prendere. Ci siamo confrontati con veterinari, con volontari esperti in cani disabili, con fisioterapisti. I dubbi sono tanti. Nonostante i costi dell'intervento siano molto alti e per noi da soli non affrontabili, non abbiamo voluto basare la nostra decisione solo su un problema economico. Ci siamo concentrati sul suo benessere e sulle sue aspettative di vita. Riuscirà ad accettare il carrellino e correre nei boschi? Riusciremo a trovare per lui una famiglia che lo ami? Sono domande a cui non possiamo dare risposte. 

Infine abbiamo deciso con il cuore e non con la testa. Facciamo operare Pino e gli diamo una possibilità. Sarà il tempo  a dirci se abbiamo sbagliato o fatto bene. Iniziamo questo percorso e speriamo di ricevere aiuti economici e tantissime condivisioni per trovare una adozione a Pino. 

Tra esami, ricovero ed intervento abbiamo stimato una cifra di euro 2500 a cui si andranno ad aggiungere i costi per la fisioterapia e per la retta della pensione presso un centro specializzato in cani disabili "Il Mondo che Vorrei".

Ringraziamo anticipatamente l'associazione svizzera  Tierhilfe Lucy che donerà il carrellino. 








23.09.2021

Pino al momento della cessione del
cacciatore. Sono trascorsi tre giorni da quando è stato investito e si è
spostata una vertebra.



All'arrivo in clinica
i veterinari sono venuti a prenderlo con la barella.....

 

 

 

25.09.2021

L'intervento di Pino è
stato rimandato poiché ha avuto ieri una brutta diarrea. Oggi va già meglio.



Qui lo vedete con il
collare elisabettiano che deve necessariamente indossare perché altrimenti
cerca di togliersi il catetere urinario e l'ago cannula / flebo.




 

28.09.2021

Pino è stato operato ieri sera. L'intervento dal punto di vista ortopedico è andato bene; le vertebre sono state fissate con una placca metallica. Ora dovrà rimanere in clinica il tempo necessario per la degenza post operatoria.
Grazie di cuore a tutte le persone che stanno aiutando Pino!

 

 

 

04.10.2021

Oggi sono stato dimesso ed è venuta a prendermi una tizia che ha detto di essere "Zia Deborah". Arrivati in struttura mi ha preparato un letto molto comodo e mi sono finalmente rilassato. 

 

 

 

05.10.2021

Oggi è il suo primo giorno di attività presso "Il Mondo che Vorrei" - Reparto Disabili a cura di Deborah Euli. 

Ha visto passare la Betty davanti al suo box con un carrellino ed ha iniziato ad agitarsi "anche io voglio"! Così Paolo ha montato il carrellino arrivato per lui dalla Svizzera, donazione di Tierhilfe Lucy. 
Pino è stato messo nel carrellino per fare delle prove tecniche.....neanche il tempo di allacciare le cinture che Pino è corso via......con Deborah preoccupatissima che lo rincorreva......

 

 

 

 

07.10.2021

....curiosando nell'armadio in compagnia delle sue nuove amiche, Moira e Camilla. 

Poi un bel giro nel campo! 

 

 

08.10.2021

Visita di controllo all'Ospedale San Michele di Tavazzano con il Dr. Offer Zeira che lo ha operato. 

Ingresso in sala attesa sgommando......le foto sono pessime perchè il soggetto non stava mai fermo!
Eravamo un pò preoccupati negli ultimi giorni per via di una febbre che viene e va, la ferita della fistula anale, il gonfiore sulla schiena......
Esame del sangue ci dice che non ci sono infezioni. La ferita per quanto ancora importante è in via di guarigione. Lui mangia con appetito ed è inarrestabile. 

 

 

 

 

15.10.2021

foto di Stefano Baldi 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

07.11.2021

 

18.11.2021

 

15.12.2021

 

24.12.2021

 

27.12.2021